Il 2013 di V!RA2019

Ogni fine e ogni inizio d’anno portano inevitabilmente a fare i conti con quello che è stato fatto e grazie a ciò è anche possibile programmare il futuro con una visione più completa di sé. Ognuno nel proprio piccolo l’ha fatto, più o meno consciamente, e anche V!RA2019 non si è esentata da questo rituale.
Guardando quindi all’anno appena passato, possiamo sicuramente ritenerci soddisfatti sia per la collaborazione con lo Staff di Ravenna2019 che con le altre realtà ravennati. Per non parlare ovviamente delle nostre “creature”, gli eventi realizzati interamente dall’Associazione, con i quali abbiamo saputo metterci alla prova ottenendo grandi risultati in termini di feedback da parte del pubblico e degli artisti con cui abbiamo lavorato. E’ proprio questa soddisfazione che ci darà lo slancio necessario per affrontare le attività del 2014 con maggiori consapevolezza e voglia di migliorarci. Ripercorriamo quindi insieme il 2013 di V!RA2019, partendo dalle attività di supporto agli eventi di Ravenna2019.

Da febbraio a marzo i soci fondatori hanno partecipato al progetto CEQuS!(Cittadinanza Europea Questa Sconosciuta) ideato dal Gruppo informale Palazzo Verdi in collaborazione con Fondazione Flaminia, durante il quale si è cercato di sondare il terreno per capire quanto i nostri concittadini sentano l’appartenenza ad una comunità più grande rispetto a quella nazionale. Dal 19 al 21 aprile Agorà – La parola alla cultura ha visto il coinvolgimento dei cittadini nel discutere e presentare le proposte delle Open Call alle quali avevano partecipato. La stessa Associazione si è occupata di riordinare le idee che i cittadini hanno sottoposto al Comitato Artistico Organizzativo ed ha presentato le proprie proposte, prendendo parte all’evento sia a livello operativo (supporto logistico all’organizzazione e supervisione degli eventi) che propositivo.

Dal 15 al 19 luglio V!RA2019 ha preso parte al Cinema in Cinque Tracce, seguitissime proiezioni di alcuni capolavori del cinema in Piazza del Popolo, a titolo completamente gratuito. In questa occasione l’Associazione si è occupata dell’allestimento, dell’accoglienza al pubblico e della gestione del punto informazioni.

Il 20 settembre V!RA2019 ha fornito il suo supporto per l’organizzazione dell’evento DARSENAle – Festa della candidatura, che si è svolto nella Darsena di Ravenna (allestimento punto informativo e gestione flusso del pubblico). Infine il 4 dicembre V!RA2019 ha assistito lo staff durante l’incontro con i sindaci delle candidate rientrate della shortlist della competizione a Capitale Europea della Cultura.

Oltre alle attività relative ai singoli eventi, l’Associazione durante tutto l’anno è stata costantemente in contatto con lo Staff di Ravenna2019 offrendo supporto alle attività quotidiane di segreteria.

Le altre realtà ravennati con cui abbiamo collaborato sono state il Lions Club di Ravenna in occasione della presentazione del libro “Sguardo gotico sulla Romagna” di Eraldo Baldini il 28 febbraio; il FAI Giovani di Ravenna, nell’organizzazione di FAI Fest! Festa campestre di inizio estate che, nella splendida cornice della Torre medievale di Traversara di Bagnacavallo, ha proposto concerti, una mostra e un incontro con Carlo Lucarelli ed Eraldo Baldini. Infine il Gabinetto delle Stampe di Bagnacavallo che abbiamo coadiuvato nell’organizzazione del Primo Festival Nazionale dell’Incisione dal 18 al 20 ottobre 2013. Il ricco programma del Festival ha previsto la mostra Anatomie dell’effimero. Sette visioni di transitorietà (aperta dal 20 settembre al 3 novembre), la presentazione della VI edizione del Repertorio degli Incisori Italiani, un forum nazionale sulla Grafica 2.0, oltre a concerti e workshop.

Pensando agli eventi interamente ideati e organizzati da V!RA2019, il primo a venire in mente è sicuramente Nuove Rotte della Cultura: Artisti all’opera, tenutosi il 12 aprile all’Almagià. L’evento ha coinvolto alcuni artisti e musicisti del territorio, che si sono esibiti dando vita ad un’opera d’arte in tempo reale. In questo modo abbiamo voluto avvicinare il pubblico agli artisti nel momento clou del loro lavoro, la nascita dell’opera, in un contesto che mettesse l’artista stesso all’interno di una sorta di processo di ispirazione reciproca.

Il successivo Il 9 maggio 2013 è stata la volta della Festa dell’Europa – We stand for Europe!, l’iniziativa del Comune di Ravenna per festeggiare la Giornata dell’Europa. In questa occasione V!RA2019 è stata chiamata non solamente a supportare lo staff nell’organizzazione e nella gestione della giornata a livello operativo, ma ha preso parte all’ideazione dell’evento pensando ad un “Pomeriggio eco-creativo”, che ha coinvolto adulti e bambini.

La giornata ha previsto il raggiungimento dell’Ex Tiro a segno attraverso una pedalata per assistere alla mostra dell’artista del riuso Lupan, parte del collettivo Mutoid Waste Company. Durante il pomeriggio si sono svolti due laboratori sul riciclo con la collaborazione dell’organizzazione CittA@ttiva di Ravenna. Questa è stata l’occasione per mostrare ai cittadini possibili luoghi di riuso urbano appartenenti alla zona Darsena.

L’8 giugno, infine, V!RA2019 ha organizzato insieme a Linda Valtancoli una pedalata e laboratorio di idee partecipato, propedeutici alla definizione del progetto “Rete delle Due Ruote”. La pedalata, accompagnata da una ciclo-guida di Fiab-Legambiente, ha avuto come destinazione l’area naturalistica della Piallassa della Baiona di Porto Corsini che è stata anche l’oggetto dell’analisi partecipata svolta dal pubblico. I partecipanti, come conclusione del workshop, hanno potuto proporre possibili sviluppi futuri del territorio.

Nel pieno spirito dell’Associazione che promuove progetti di turismo sostenibile, V!RA2019 ha continuato a gestire da giugno a settembre il punto noleggio biciclette del parcheggio scambiatore di Marina di Ravenna, offrendo un servizio utile ai cittadini e ai turisti per visitare le zone limitrofe ed accedere alle spiagge.

L’Associazione ha confermato nel 2013 l’impegno a mantenere lo scopo della sua fondazione, ovvero consolidarsi come organo promotore di cultura del territorio, in affiancamento alle necessità del progetto Ravenna2019.

Approfittiamo di questo post, infine, per ringraziare tutte le persone che nell’arco dell’anno passato ci hanno dato una mano a organizzare i nostri eventi, tutti gli artisti con cui abbiamo avuto il grande piacere di lavorare e tutte le persone che sono venute a visitare le mostre, ad assistere ai concerti, a pedalare con noi, ad ascoltare gli interventi, ecc. Le soddisfazioni maggiori ci sono arrivate proprio dai loro sguardi e dalle loro parole.

Questo sabato, 8 giugno, pedalata e laboratorio di idee alla Pialassa della Baiona

Anche quest’anno, la nostra associazione, gestirà il servizio di noleggio biciclette che collega il parcheggio scambiatore di via Trieste con gli stabilimenti balneari di Marina di Ravenna e Punta Marina. Il servizio sarà attivo i weekend e durante la settimana su prenotazione. Per l’occasione vi aspettiamo Sabato 8 giugno, inauguriamo pedalando!

In concomitanza con l’apertura del noleggio, verranno organizzati nella mattinata di Sabato 8 giugno  una pedalata e un laboratorio di idee partecipato propedeutici alla definizione del progetto “Rete delle Due Ruote”, i cui risultati saranno inseriti nella tesi di laurea magistrale in Interior Design di Linda Valtancoli.

La pedalata prevede una partenza dall’area noleggio biciclette del parcheggio scambiatore di via Trieste alle ore 9:00 con la possibilità di usare gratuitamente le bici del noleggio; per chi volesse, vi sarà la possibilità di partire da Ravenna alle ore 8:15 con la propria bicicletta (incontro a CittA@ttiva, via Giosuè Carducci 14). Accompagnati da una ciclo-guida di FIAB – Legambiente, si raggiungerà la Pialassa della Baiona a Porto Corsini alle ore 10:30 per cominciare il laboratorio e gustare una merenda rigenerante. Il workshop prevede un’analisi partecipata della Piallassa della Baiona da parte del pubblico, che avranno anche l’opportunità di proporre possibili sviluppi futuri del territorio.

Il ritorno al parcheggio scambiatore è previsto per le ore 12:30 circa.

Vi ricordiamo che il servizio di noleggio bici sarà attivo per la stagione estiva tutte le domeniche dal 9 giugno e anche tutti i sabati dal 29 giugno, oltre che durante la settimana su prenotazione. Il servizio rappresenta un metodo comodo, salutare e veloce che lascia la possibilità ai fruitori di spostarsi in maniera autonoma fra le località della costa ravennate senza incorrere nelle problematiche del traffico e del parcheggio. Le biciclette saranno inoltre utilizzate per escursioni guidate volte alla sensibilizzazione nei confronti del patrimonio naturale limitrofo.

Locandina dell’evento - Evento Facebook

Per  informazioni e prenotazioni:  347 17 68 102 – info@vira2019.it inoltre è possibile visitare la pagina dedicata al noleggio bici per scoprire gli orari e le tariffe del servizio: clicca qui.